La copertina del libro.

La copertina del libro.

TITOLO: Ricorda di non dimenticarmi

TITOLO ORIGINALE: Beautiful ruins       

AUTORE: Jess Walter

PREZZO: 12,00 euro

NUMERO PAGINE: 383

CASA EDITRICE: Newton Compton Editori

TRAMA: Quando Pasquale Tursi vede per la prima volta la bellissima Dee Moray è immerso nei suoi sogni, a immaginare che un giorno quel piccolo fazzoletto di costa avuto in eredità, possa diventare un’esclusiva cittadina di vacanza alla moda, e lui stesso un uomo d’affari di successo. Un’elegante imbarcazione con la donna a bordo si avvicina, e il giovane albergatore 1e porge la mano per scendere. La donna alza lo sguardo e gli sorride. In quell’istante Pasquale è estasiato. Rimarrà legato a quel sentimento per il resto della sua vita, come la magia di un sogno che si ripete. Dee è un’attrice americana che ha il destino segnato da un male spietato. È lì di ritorno dal set romano di Cleopatra, in attesa del suo agente Michael Deane, che la accompagnerà in una clinica svizzera per le cure. Pasquale non capisce perché una celebrità come lei sia venuta ad alloggiare nella sua pensione diroccata, lontano dai lussi degli alberghi che deve essere abituata a frequentare. Inizia così, sotto l’accecante sole della costa ligure, una dello più struggenti e luminose storie d’amore mai raccontate. Attraverso una carrellata di episodi, luoghi e personaggi indimenticabili, l’autore accompagna il lettore in un mondo dove ognuno di noi, almeno per un momento, ha sognato di vivere: Hollywood.

RECENSIONE:

L'autore del libro.

L’autore del libro.

Pasquale sentì di nuovo le pulsioni opposte di corpo e mente, e per un istante non seppe davvero chi l’avrebbe spuntata. Sarebbe rimasto sulla barca? O sarebbe tornato di corsa su per il sentiero per stringerla tra le sue braccia? E come avrebbe reagito lei se l’avesse fatto? Tra di loro non c’era nulla di esplicito, solo quella porta socchiusa. Eppure…c’era nulla di più seducente?

In quell’istante Pasquale Tursi si sentì definitivamente diviso in due. La sua vita si era sdoppiata: da una parte c’era la vita che avrebbe avuto, dall’altra quella che avrebbe sempre sognato di avere.

Il romanzo di cui vi parliamo oggi parla di una grande storia d’amore. Una storia d’amore d’altri tempi, che si fonda tutta su un preciso istante. Un unico istante in cui i due protagonisti della storia si scambiano uno sguardo, ed è proprio attorno a quell’unico sguardo che ruotano tutte le vicende narrate dall’autore nel libro.

Lei lo guardò per un attimo – e per lui fu il momento più lungo della sua vita; poi sorrise e abbassò lo sguardo ricomponendosi.

La narrazione si svolge in parallelo tra passato e presente.

Uno scorcio delle Cinque Terre.

Uno scorcio delle Cinque Terre.

Da una parte siamo nel 1962 a Porto Vergogna, un piccolo ed isolato paese composto da poche case, che si affaccia sul mar ligure e confina con le Cinque Terre. In questo piccolo borgo vive Pasquale Tursi, il protagonista della nostra storia il quale, dopo la morte del padre, ritorna da Firenze dove si era trasferito per motivi di studio, per prendersi cura della madre ed occuparsi della gestione del piccolo albergo di famiglia. Il sogno di Pasquale è quello di portare il suo Porto Vergogna, isolato e sconosciuto a tutti, a splendere come tutte le altre località liguri che si affacciano sul mare. La sua vita procede tranquilla fino a quando un giorno, proprio nel suo albergo, non arriva Dee Moray, attrice che sta prendendo parte alle riprese a Roma del colossal Cleopatra insieme a Liz Taylor.

…le storie sono persone. Io sono una storia, tu sei una storia…tuo padre è una storia. Ciascuno va nella sua direzione, ma qualche volta, se siamo fortunati, le nostre storie si uniscono in una sola, e per un po’ ci sentiamo meno soli.

Uno scorcio delle Cinque Terre.

Uno scorcio delle Cinque Terre.

Dall’altra parte, invece, siamo nel presente e ci troviamo a Los Angeles, negli studi televisivi di Michael Deane, dove, giorno dopo giorno, decine di persone bussano per provare ad avere l’occasione di dare una svolta alla loro vita. Un bel giorno, bussa alla sua porta proprio Pasquale Tursi che, vedovo e solo, decide di provare il suo asso nella manica per cercare, ancora una volta, di contattare l’indimenticata Dee Moray che aveva rapito il suo cuore in gioventù.

La cartina delle Cinque Terre

La cartina delle Cinque Terre, in mezzo alle quali si trova
anche il paesino di Porto Vergogna, nel quale si svolgono le
vicende di Pasquale Tursi.

Un romanzo avvincente e coinvolgente, capace di rapire il lettore e trasportarlo nell’Italia degli anni ’60 per fargli vivere una grande storia d’amore. Se non siete ancora del tutto convinti e non riuscite a decidere se dare oppure no una possibilità a questa grande storia d’altri tempi, vi riporto qui di seguito alcune recensioni:

“Una meraviglia, un vero gioiello, esilarante e al tempo stesso straziante.” – Huffington Post

“Un monumento all’amore folle… Walter è uno scrittore di talento e originale.” – New York Times

“La prosa di Walter è gioiosa, divertente, sfacciata, spiritosa e ricca di colpi di scena ironici. Ha utilizzato tutti i trucchi del romanzo postmoderno creando un romanzo che è un inno alla vita, mai melenso.” – Kirkus Review


Voi avette letto questo romanzo?

Fatecelo sapere con un commento qui sotto o sui nostri social:

💖Facebook – Instagram💖

VOTO:

Che cool